Forex per principianti: cosa devi sapere per cominiciare col piede giusto

Forex per principianti

forex per principiantiCos’è e come funziona il forex? Quali nozioni di base devi sapere per iniziare a fare trading in modo sicuro e proficuo? Ecco la guida completa al forex per principianti con la risposta a tutte queste domande per aiutarti a muovere i primi passi nel mondo del trading delle valute ed evitare tutti i rischi.

Cos’è il Forex Trading?

Il mercato dei cambi, detto anche Forex o FX, è il più vasto mercato finanziato del mondo, con ben più di tre milioni di dollari spostati ogni giorno. Il mercato Forex si basa sul commercio delle varie valute del mondo.

Come Funziona il Forex Trading?

In genere il Forex Trading si svolge in coppie ed il trader scambia sempre una valuta con un’altra. Esempi di coppie principali includono: EUR/USD, USD/JPY, EUR/JPY, GBP/CHF, e CAD/USD. Quando viene aperto un Forex trading, bisogna andare “long” su una valuta e “short” sull’altra. Non esiste un centro nevralgico nel mercato Forex quindi rappresenta una scelta commerciale altamente flessibile per le persone di tutto il mondo.

È rischioso?

Si, il trading non è per tutti. Detto questo, ci sono differenti strumenti e tecniche che possono essere utilizzate per contenere il rischio. Tra queste sicuramente l’analisi di mercato (tecnica o fondamentale), i fornitori di segnali operativi e i robot Forex. Il modo più efficace per eludere rischi elevati nell’ambito del Forex, è prepararsi nel migliore dei modi sul mercato Forex prima di operare con denaro vero e proprio. I veri esperti consigliano anche di usare un account dimostrativo per un periodo di tempo prima di rischiare inutilmente denaro.

Per maggiori informazioni e tutela leggi anche gli articoli “Forex: Truffa o Reale Opportunità?” e “Investire nel Forex: Opportunità o Suicidio Finanziario?

Quando è aperto il mercato Forex?

Il mercato Forex dispone dell’orario più flessibile di tutti, con 24 ore di negoziazione. Infatti la giornata Forex ha inizio a Sydney e si sposta indisturbata in tutto il mondo: Tokyo, Londra e New York.

Come funziona il Forex trading rispetto alle azioni o fondi comuni di investimento?

Il Forex e le azioni hanno davvero tanto in comune, ma in linea di massima, il Forex trading risulta più breve rispetto ad altri mercati. Gran parte dei Forex trader non consente di lasciare posizioni aperte overnight, il quale prevede anche una commissione chiamata “rollover Free”. In più il mercato azionario è nettamente inferiore del mercato Forex.

Per quanto tempo è consentito mantenere aperte le posizioni Forex?

Molto scaturisce dalle preferenze del trader, ma le statistiche presentano che oltre l’80% delle varie operazioni Forse si prolungano per quasi una settimana e oltre il 40% per massimo due giorni. Di solito i Forex trader concludono le loro posizioni quando sono stati raggiunti gli obiettivi di profitto e quando scatta il meccanismo Stop Loss in seguito al conseguimento del livello massimo di perdita, oppure quando si presenta una nuova posizione per cui il trader decide di ridistribuire i fondi.

Con quale frequenza si possono eseguire le operazioni Forex?

Visto che la gran parte dei broker non fanno pagare commissioni per l’apertura di una nuova posizione e il mercato Forex è attivo 24 ore su 24, la gran parte dei trader può permettersi di aprire più posizioni simultaneamente. Recenti studi dichiarano che il Forex trader medio apre tra le dieci e venti nuovi posizioni ogni giorno.

Cosa è necessario per iniziare ad operare nel Forex?

Rispetto ad altri mercati, il Forex non necessita di alcuna licenza o richiesta particolare ed inoltre è possibile operare pur disponendo di un capitale iniziale contenuto. Detto questo non è consigliato lanciarsi nel Forex trading senza una seria preparazione: leggere, studiare e prendere confidenza con i dettagli del mercato, scegliendo un Forex Broker attendibile tramite il quale negoziare. Per ulteriori informazioni e approfondimenti leggi anche “le 10 regole d’oro sul trading per principianti“.

Come si decretano i prezzi delle valute?

Senza dubbio il mercato Forex è tra i più volatili al mondo e con la sua attività costante è un mercato che non sa cosa sia la sosta. I prezzi si basano su molti fattori, sia economici che politici. Qualsiasi caso può condizionare l’andamento del mercato Forex, ma i più rilevanti fattori che spingono le valute sono i tassi d’interesse, l’aumentare o diminuire dell’inflazione e la stabilità politica. Molto spesso i governi s’immischiano nel mondo Forex Trading, con lo scopo di incidere sui prezzi e valute e lo fanno riversando il mercato con la loro valuta, aumentando così il suo valore. Però, a causa della dimensione del mercato Forex, non esiste alcun soggetto che da solo riesca veramente ad influire sul mercato.

Cosa vogliono dire “offerta” “spread” “rollover”, ecc?

In questo settore sono presenti molti termini ed è necessario capirne il significato prima di lanciarsi nel Forex Trading. Per ottenere maggiore affidabilità con il linguaggio tecnico, consultate il nostro glossario Forex.

In che modo posso gestire i miei rischi il più efficientemente possibile?

Ci sono diverse soluzioni per frenare i rischi del Forex, ma gli strumenti principali impiegati da quasi tutti i traders sono i cosiddetti “stop loss”, “take profits” e “limit rodersi”. Grazie a questi strumenti, è possibile ridurre al massimo i rischi e allo stesso tempo ottimizzare il potenziale di profitto.

Il Forex Trading è redditizio?

Gli eventuali guadagni generati dal Forex Trading sono infiniti. La gran parte dei Forex Broker offre il cosiddetto “leverage”, il quale è elevato e permette di scambiare centinaia di migliaia di dollari seppur avendo a disposizione solo qualche centinaio di dollari di capitale iniziale. Ci sono alcuni broker che offrono un effetto leva pari a 500:1, naturalmente maggiore è la leva e maggiore è il potenziale del profitto, ma inevitabilmente cresce anche il margine di rischio.

È un abitudine esosa?

Quasi tutto dipende da come si opera però, a differenza di molti altri mercati, il Forex Trading può risultare un’abitudine poco dispendiosa. Con molti broker che offrono una leva pari al 100:1, i vari operatori possono scambiare decine di migliaia di dollari con appena un minimo di 500 dollari.

Qual’è la strategia migliore da attuare?

È un quesito che occupa le menti più illustri del mondo Forex e la cosa buffa è che non esiste una risposta assoluta ma bensì un principio fondamentale per qualsiasi strategia di Forex Trading. La cosa che conta di più è che un operatore agisca rispettando una strategia ed è proprio questo principio che differenzia il Forex Trading dal mero gioco d’azzardo. Per esaltare il potenziale del mercato Forex è consentito utilizzare una delle molteplici tattiche di Forex Trading. Tantissimi operatori pensano che sia impegnativo adeguarsi alle strategie quando questa obbliga di uscire da uno scambio anche quando questo risulte essere una soluzione vincente. La cosa veramente importante è che gli operatori sfruttino fino in fondo i loro piani d’azione.

Come scegliere un buon Forex Broker?

Scegliere il giusto Forex Broker potrebbe rivelarsi una decisione fondamentale. È quindi considerevole che questa difficile decisione sia consapevole al 100%. La rete è colma di recensioni sui broker forex ed è importantissimo che gli operatori le leggano con attenzione prima di scegliere. In merito a ciò, su Confrontobroker.it trovi una sezione completa di recensioni sui migliori broker Forex.

Quali sono le caratteristiche principali che un Forex Broker deve avere?

Ci sono parecchie caratteristiche che un operatore deve cercare e pretendere in un Forex Broker online. Dal sito web, all’assistenza clienti, la piattaforma di trading e le relative caratteristiche, gli spreads, ecc. E’ importante analizzare e comparare le varie recensioni prima di scegliere il broker.

Come si può sapere in anticipo se un broker è fraudolento?

Le truffe nel mondo del Forex sono sempre dietro l’angolo (leggi questo articolo per approfondire le tematiche legate truffe del forex) ed è una seria responsabilità dell’operatore svolgere le opportune ed approfondite ricerche prima di scegliere un boker. Comparare le varie recensioni è solo il primo passo ma poi è necessario anche leggere i vari forum su internet e le opinioni e le esperienze di altri trader che hanno usato quel determinato broker.

Quale broker scegliere per iniziare a fare trading in modo sicuro?

Le esigenze di un principiante sono diverse da quelle di un trader professionista. Se stai muovendo i primi passi nel mondo del forex, quello di cui hai bisogno sono una sezione formazione ben fatta, un supporto clienti presente e preparato che parli la tua lingua, un piattaforma di trading facile da usare e la sicurezza di un broker solido.

Ci sono in particolare due broker in grado di rispondere a queste esigenze in maniera eccellente che ci sentiamo di consigliarti: XM Forex e AVATRADE.

Su entrambi potrai fare pratica e beneficiare di strumenti e sezioni formative di alto livello per prepararti ad operare come un vero trader professionista.

INIZIA A FARE TRADING IN MODO SICURO

Confrontobroker.it raccomanda:

xm.com

broker avatrade opinioni recensione

Commenti, recensioni e segnalazioni dei trader: 0

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *