Pullback

pullback

Cos'è e cosa indica, a cosa serve e come si usa il pullback in analisi tecnica e nel trading online.

Cos’è il Pullback

Il pullback è una pausa o una discesa momentanea del prezzo di un’azione o asset durante la fase di continuazione di un trend a rialzo. Il pullback può essere considerato come un “respiro” del mercato, il quale si ritira momentaneamente prima di continuare la sua salita.

Il pullback è molto simile ad un ritracciamento o ad un consolidamento e talvolta questi termini vengono utilizzati per indicare la stessa cosa.

Il termine pullback (in Italiano “ritirarsi”) è generalmente usato nel trading online e in analisi tecnica per indicare cali di prezzo che durano relativamente poco (per esempio alcune sessioni consecutive) prima che il trend riprenda a salire.

Il pullback è quindi una flessione temporanea del prezzo di un asset o di un'azione, dura generalmente qualche sessione e può fungere da punto di entrata o segnale di ingresso quando confermato dagli altri indicatori tecnici.

Cosa indica il Pullback

Il pullback indica generalmente un’opportunità di acquisto in un mercato che si trova in un trend al rialzo. Una condizione fondamentale è che il trend al rialzo sia in atto da un po’ e confermato da altri indicatori tecnici come ad esempio le medie mobili.

I pullback si verificano in tutti i mercati, azionario, indici, materie prime o trading sul forex, sono un comportamento del tutto normale in un trend rialzista e rappresentano il movimento naturale del prezzo, che si muove in cicli e continuando a formare nuovi minimi e massimi.

Il pullback implica inoltre il movimento del prezzo verso un’area di supporto tecnico, prima di riprendere e continuare il suo trend verso l’alto, tuttavia nel caso in cui il pullback rompa (attraversi e prosegua verso il basso) il livello di supporto, potrebbe significare un’inversione di trend.

Come usare un Pullback

Per usare correttamente il Pullback come punto di ingresso, dobbiamo prima individuare un trend al rialzo consolidato e successivamente usare i punti di discesa del pullback come punti di entrata.

Il grafico sotto mostra un esempio sull’indice di Borsa Americano Standard & Poor 500.

Individuato un trend al rialzo consolidato, nell’esempio tramite l’uso di una trendline (linea rossa sul grafico), notiamo diversi pullback (frecce rosse sul grafico), dove il prezzo scende temporaneamente per rimbalzare poi sulla linea rossa (che funge anche da livello di supporto tecnico) e continuare la sua salita.

Alla fine della salita invece (freccia gialla sul grafico) notiamo che il pullback rompe la trendline di supporto, attraversandola e continuando verso il basso, indicando un'inversione di trend e non più un Pullback.

L’uso di più indicatori tecnici è quindi determinante per comprendere quando si tratti di un Pullback o di un’inversione di tendenza. Per fare pratica, si consiglia di iniziare su un conto demo per allenarsi ad individuare i Pullback.

pullback SP500

Pullback e inversione differenze

Pullback e inversioni sono entrambi movimenti di prezzo verso il basso, con la differenza che il Pullback è una discesa temporanea, mentre l’inversione è una discesa più lunga.

Confonderli è facile e per distinguerli è determinante utilizzare più indicatori tecnici, in quanto l’inversione implica quasi sempre un cambiamento più sostanziale nel mercato stesso. 

Il rilascio di una notizia negativa sui raccolti nelle materie prime o di un report vendite in calo da parte di un’azienda, sono condizioni che influenzano il valore di un asset o azione e che portano gli investitori a ricalcolare il valore dell’asset o azione stessa.

Questi avvenimenti che accadono fuori dai mercati, si riflettono sui grafici in ritardo, inizialmente con giornate negative che possono sembrare dei semplici pullback, ma che poi si prolungano, diventando inversioni di tendenza.

Guardare i dati economici e usare più indicatori come le trendline, canali e medie mobili, può aiutare a individuare in tempi adeguati quando si tratta di un pullback o di una inversione.

Per i principianti è consigliabile fare pratica su un conto demo ed allenarsi a individuare Pullback e inversioni sulla piattaforma di trading usando gli indicatori tecnici.

sponsorizzato

Inizia con un conto demo gratuito

Impara a fare trading con un broker regolamentato ed oltre 15 anni di esperienza sui mercati. XTB offre la possibilità di provare piattaforme e servizio senza nessuno deposito iniziale. Accedi ad oltre 1500 mercati tra forex, materie prime, indici, criptovalute, ETF e azioni sulle piattaforme xStation e MetaTrader 4, su computer e smartphone.

xtb

il tuo capitale è a rischio

Commenti, recensioni e segnalazioni dei trader: 0

Commenti lasciati con email inesistenti non verranno pubblicati. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *