I 6 migliori broker no ESMA più affidabili per fare trading su Forex e CFD

miglior broker no esma

Vantaggi, svantaggi, agevolazioni e limitazioni, ecco tutte le rispose e la lista dei migliori broker no ESMA più affidabili per fare trading online su Forex e CFD.

BROKER

REGOLATORE

LEVA MASSIMA

PIATTAFORME

RATING

DEMO

ic markets

ASIC

1:500

MT4, MT5, cTrader

pepperstone

ASIC

1:500

MT4, MT5, cTrader

admiral markets

FCA, CySEC, ASIC

1:500

MT4, MT5,
MT Supreme

FP Markets

ASIC

1:500

MT4, MT5,
IRESS Trader

axitrader

ASIC

1:400

MT4

klimex capital markets broker

ASIC

1:500

MT4

Dall'Agosto 2018 l’ente regolatore Europeo ha stabilito nuove regole e limiti per i broker CFD che operano in Europa, che per la maggior parte si riassumono in una leva finanziaria ridotta e nella messa al bando delle opzioni binarie, ora vietate per legge in tutta Europa.

Senza dubbio è stato uno dei cambi più criticati sia dai broker CFD Europei sia dei trader che vogliono avere una leva alta. Per i privati infatti, la normativa ESMA prevede ora una leva finanziaria di massima di 1:30 sul forex, 1:20 su indici e coppie forex minor, 1:5 su azioni ed ETF e 1:2 sulle criptovalute.

Per fare un esempio, prima della normativa, per muovere un lotto (100.000€) di Euro/Dollaro ad esempio, c’era bisogno di 200€ di margine utilizzando una leva 1:500. Ora, con la leva finanziaria ridotta ad 1:30, ci vogliono 3330€, importo 15 volte superiore, condizione che limita molto i trader retail solitamente con pochi fondi da destinare al trading online.

Dopo queste riforme è iniziata la ricerca dei broker no ESMA e la grande espansione dei broker Australiani, i quali, in accordo comunque col loro regolatore Nazionale, continuano a garantire una leva finanziaria alta.

Tuttavia, la normativa ha anche generato una maggiore proliferazione di broker truffa con regolazioni poco chiare come Vanuatu, St Vincent e Grenadine, Isole Marshall ed altri luoghi sperduti, che continuano ad ingannare investitori con poca esperienza con false promesse e bonus immaginari.

Conviene quindi scegliere un broker no ESMA? Se scelto correttamente, si.

Cos’è l’ESMA e cosa prevede la regolamentazione

L’ESMA è l’ente regolatore Europeo che dal 2011 si occupa del controllo dei mercati finanziari europei, è partecipata dagli enti di vigilanza bancari di tutte le nazioni e si occupa anche del regolamento dei mercati OTC (over the counter).

Negli ultimi anni il settore dei broker CFD e opzioni binarie è stato molto discusso data la poca regolamentazione e l’abuso di pratiche scorrette da parte dei broker, i quali spesso offrivano incentivi ad operare oltre le proprie possibilità oppure semplicemente truffe.

Ecco perché l’ESMA ha deciso di intervenire con l’obiettivo di proteggere maggiormente gli investitori e ridurre i rischi di frode da parte degli intermediari non affidabili.

La riforma ESMA comprende 6 punti cardine:

1.

Rimozione delle opzioni binarie e divieto di commercializzazione, pubblicità e distribuzione per i trader retail privati (per i clienti professionali resta possibile operare in opzioni binarie su IQ Option, uno dei migliori broker di opzioni binarie per strumenti e condizioni)

2.

Divieto da parte dei broker di offrire incentivi ai trader come bonus, cashback sugli spread o qualsiasi altro stimolo a tradare di più.

3.

Margine stop out al 50% del margine impegnato, riducendo di molto il rischio di perdere tutto il capitale su una sola posizione

4.

Obbligo da parte dei broker di esibire avvisi sul rischio più dettagliati con la percentuale di clienti investitori che hanno operato in modo perdente durante gli ultimi 12 mesi (ogni broker deve segnalare quanti dei suoi clienti perdono)

5.

Protezione dal saldo negativo, ovvero non si può perdere più di quanto si è depositato, novità più che benvenuta dato che negli anni precedenti all'entrata in vigore del regolamento era possibile ritrovarsi nella situazione di essere debitori verso broker.

6.

Obbligo per i broker di fare una distinzione con condizioni diverse tra cliente retail (privato) e cliente professionale.

Il trader retail è colui che non possiede 2 dei 3 requisiti indicati dall’ESMA:

  • Avere 500.000€ di asset finanziari liquidi (stocks, denaro, metalli preziosi), non conta quindi un appartamento oppure un buono postale a 20 anni
  • Avere effettuato nei 12 mesi precedenti almeno 10 trade per trimestre con volume rilevante
  • Avere 1 anno di esperienza nel settore finanziario, commercializzando o gestendo prodotti finanziari ad alto rischio, come CFD, azioni, fondi, etc.

È legale operare su un broker NO ESMA extra Europeo?

Si, operare con broker no ESMA Australiani, Americani, Giapponesi o di qualsiasi altra nazione estera è legale. Dato il libero arbitrio ed il libero mercato infatti, è consentito e pienamente legale aprire un conto di trading altrove.

Ciò che conta è avere cura della fiscalità e della dichiarazione del capital gain (profitto generato dalle attività di trading), soggetto alla tassazione della nazione in cui si risiede, in Italia è il 26%.

Vantaggi e svantaggi di operare su un broker NO ESMA

Fare trading su un broker no ESMA ha ovviamente vantaggi e svantaggi, ecco i principali che riassumiamo in questa tabella.

Vantaggi broker no ESMA

  • Leva finanziaria alta
  • Vasta gamma di servizi aggiuntivi
  • Possibilità di fare trading sulle opzioni binarie
  • Nessuna distinzione tra clienti retail privati e professionali

Svantaggi broker no ESMA

  • Possibilità di incappare in bonus blocca fondi
  • Assenza di protezione da un ente Europeo
  • Mancanza della protezione da saldo negativo
  • Maggior esposizione a truffe con broker sconosciuti

I vantaggi sono abbastanza chiari, ma i contro sono svariati. Come si può vedere non abbiamo aggiunto i bonus sul trading come vantaggio, dato che spesso tali bonus sono inutili e vanno spesso a bloccare i capitali versati che diventano quasi impossibili da recuperare date le clausole vessatorie che tali bonus contengono.

Il nostro consiglio è quello di evitare broker che offrono bonus o incentivi.

Come scegliere un broker NO ESMA affidabile

Per scegliere un broker CFD offshore con cui investire in borsa è doveroso eseguire scrupolose ricerche, valutare le regolamentazioni possedute dal broker e considerare il Paese che rilascia la licenza al broker stesso, oltre a quante autorizzazioni possiede (licenze e autorizzazioni non sono tutte uguali).

Non è lo stesso infatti operare con un broker regolamentato in un paradiso fiscale o operare con un broker Australiano regolamentato ASIC.

Le regolamentazioni più sicure da ricercare per avere la garanzia di scegliere broker no ESMA affidabili sono ASIC (Australia), SEC (USA) ed FSA (Giappone) per prime, oppure FSCA (Sud Africa) ed FMA (Nuova Zelanda) che si stanno dimostrando molto affidabili.

Bisogna inoltre valutare spread e condizioni di trading. La maggior parte dei broker offshore infatti propone spread a partire da 0.0 pips con commissioni di trading molto basse.

Molti hanno inoltre ampliato parecchio la loro gamma di asset finanziari, introducendo oltre al tradizione trading CFD anche prodotti più regolati come azioni, obbligazioni ed ETF, ed anche asset più rischiosi come le criptovalute.

Molto importante è poi provare sempre il conto demo gratis del broker, contattare il servizio di assistenza e informarsi su tutto il necessario prima di inziare a fare trading.

Le piattaforme di trading sono fondamentali, i broker più grandi offrono le migliori piattaforme di trading online (come MetaTrader e cTrader) ed offrono la possibilità di aprire un conto demo trading gratuito per testare la rapidità delle operazioni oltre che le piattaforme stesse.

Per chiudere la ricerca bisogna valutare attentamente anche il servizio clienti e supporto. Trattandosi nella maggior parte dei casi di broker anglofoni, molti non dispongono di assistenza in lingua italiana, condizione invece necessaria per chi non è pratico con la lingua Inglese.

I migliori broker NO ESMA più affidabili

Dai test effettuati e grazie ai nostri anni di esperienza, abbiamo analizzato e recensito moltissimi broker non europei, di seguito, segnaliamo quelli che a nostro avviso sono i migliori broker no ESMA più affidabili per fare trading online alle migliori condizioni di mercato.

ic markets

FAI TRADING SU ICMARKETS

il tuo capitale è a rischio

Broker ECN Australiano rinomato e tra i migliori a livello mondiale, IC Markets offre la possibilità di operare su oltre 200 asset tra Forex, indici, materie prime e criptovalute con una leva finanziaria di 1:500 e spread bassi a partire da 0.0 pips su EURUSD.

Offre varie piattaforme di trading, MetaTrader 4, MetaTrader 5, cTrader, e la possibilità di connettersi con la piattaforma di social trading e copytrading Zulutrade.

Per le condizioni offerte e l’alto livello di affidabilità dimostrato negli anni, tra i broker ECN è attualmente uno dei migliori con cui scegliere di operare, nonché una delle scelte maggiormente consigliate per frequent trader, scalper e robot trading che operano su grandi volumi, dati anche i loro servizi VPS adatti sia a investitori retail sia professionali.

Per chi vuole evitare le limitazioni ESMA, IC Markets è la prima scelta da prendere in considerazione.


pepperstone

FAI TRADING SU PEPPERSTONE

il tuo capitale è a rischio

Pepperstone è altrettanto considerato uno tra i migliori broker Australiani e più in generale, come uno dei migliori broker forex a livello mondiale.

Pepperstone offre varie piattaforme di trading e vari tipi di conti, tra cui conto standard con spread maggiorato ma zero commissioni, oppure il conto Razor con commissioni per ogni lotto ma con spread minimi di mercato molto competitivi.

La gamma degli asset finanziari di Pepperstone comprende Forex, indici, azioni, criptovalute, materie prime, metalli ed ETF, permette qualsiasi tipo di strategia di trading come scalping, hedging, copytrading e trading automatico.

Punto fondamentale, Pepperstone offre supporto clienti in lingua Italiana, caratteristica non disponibile tra la dei broker no Esma.


admiral markets

FAI TRADING SU ADMIRAL MARKETS

il tuo capitale è a rischio

Admiral Markets è un top broker Inglese che gode di ottima reputazione tra i broker forex online.

Regolamentato CySEC, FCA ed ASIC, offre la possibilità di scegliere sotto quale regolatore aprire il conto. Scegliendo di aprire sotto ASIC, potremo infatti beneficiare di tutte le condizioni proprie di un broker no ESMA.

Le condizioni di trading sono molto buone, con spread bassi a partire da 0.0 pips, ed offre la possibilità di operare sia con prodotti derivati, sia con azioni pure (utilizzando il tipo di conto Admiral.Invest).

Oltre ad essere considerato uno dei migliori broker forex, tramite Admiral Markets è possibile fare trading su criptovalute e bonds, mercati che rendono quindi il parco asset molto ampio e adatto a diversi tipi di trader.


FP Markets

FAI TRADING SU FPMARKETS

il tuo capitale è a rischio

Broker australiano poco conosciuto in Europa ma in rapida espansione e forte di un’ottima reputazione nel settore.

FP Markets è un broker forex no ESMA che, in aggiunta alla classica Metatrader 4, offre una piattaforma di trading professionale, la IRESS trader, una piattaforma software web-based eccellente per il trading online sul mercato azionario.

I costi di trading con il broker australiano FP Markets sono molto ridotti, il conto RAW, con spread minimi, ha una commissione di soli 3.5 AUD per lotto (entrata e uscita), condizione che lo rende il più competitivo tra i top broker Australiani.


axitrader

FAI TRADING SU AXITRADER

il tuo capitale è a rischio

Axitrader è un broker forex Australiano con buone condizioni di trading sulle valute, offre assistenza in lingua italiana dagli uffici di Londra ed in lingua inglese da Sidney, quindi reperibile 24 ore al giorno.

Unica limitazione di Axitrader sono le piattaforme di trading, l’unica scelta è infatti la Metatrader 4, che è tuttavia una delle migliori piattaforme ma vista la maggior offerta da parte degli altri brokers no ESMA, può risultare limitante per chi ha esigenze diverse. 

Essendo un broker MetaTrader permette l’uso di Expert advisor e trading automatico, condizione comunque disponibili anche su tutti i broker sopra citati.


klimex capital markets broker

FAI TRADING SU KLIMEX

il tuo capitale è a rischio

Klimex è un broker focalizzato principalmente sul mercato forex, con spread competitivi a partire da 0.0 pip e una leva massima di 1:500, ottima velocità di esecuzione ed un buon servizio di assistenza al cliente.

Offre la sola MetaTrader 4 come piattaforma di trading, ma include soluzioni interessanti per trader che cercano conti gestiti e per account manager che gestiscono più conti. 

Inoltre, offre la funzionalità di collegamento con Myfxbook AutoTrade, uno dei più popolari servizi di copy trading che permette di individuare e replicare le strategie vincenti di altri investitori.


Commenti, recensioni e segnalazioni dei trader: 0

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *