Plus500 VS eToro: quale scegliere tra i due e perché?

plus500 vs etoro

plus500 vs etoroPlus500 VS eToro: qual’è il migliore ed il più affidabile? In cosa sono diversi e dove invece sono simili? Quali condizioni di trading offrono e quali garanzie? Ecco i due broker a confronto per aiutarti nella scelta.

Plus500 ed eToro sono due broker leader di settore rispettivamente nei mercati forex e CFD il primo, e del social trading il secondo. In realtà, il confronto può essere fatto solo a livello parziale, in quanto i due operatori offrono servizi differenti. La cosa più intelligente quindi, è capire quale dei due meglio può soddisfare quello che stiamo cercando.

La prima differenza sta appunto nella modalità operativa. Plus500 è un broker dove fare trading in modo tradizionale su forex, CFD, Future ed ETF. eToro invece, è un broker dove si fa social trading.

Il trading tradizionale, è il trading classico esattamente come lo conosciamo, mentre il trading sociale o social trading, è sostanzialmente un modo condiviso di operare, che permette ai trader di tutto il mondo di connettersi tra di loro attraverso una piazza virtuale (in questo caso il sito eToro), dialogare e lavorare assieme e beneficiare del livello di esperienza degli altri duplicandone le strategie vincenti.

Quest’ultimo è infatti il reale punto di forza del social trading. Attraverso queste piattaforma, è possibile individuare quali sono i trader che stanno generando maggiori profitti e, in maniera automatica, copiarne le strategie semplicemente cliccando un pulsante (il sistema si chiama CopyTrader).

Ecco quindi che il social trading rappresenta una forma operativa perfetta per chi ha poca esperienza o per i principianti che muovo i primi passi nel mondo degli investimenti (per maggiori approfondimenti, leggi questo articolo che spiega meglio cos’è il social trading).

Piattaforme di trading. Plus500 offre 6 piattaforme e la possibilità di operare da qualsiasi device (computer, smartphone e tablet), mentre eToro ne prevede sostanzialmente una ottimizzata per il social trading, ugualmente con la possibilità di operare da computer o da dispositivi mobili.

Entrambi non applicano commissioni sul trading, ad eccezione delle posizioni overnight, e prevedono un deposito iniziale per l’apertura di un conto rispettivamente di €100 Plus500 e variabile (dai $50 ai $200 a seconda del Paese) eToro.

Spread. Tutti e due i broker guadagnano sugli spread. Su eToro sono leggermente più alti rispetto alla media degli altri operatori, mentre su Plus500 sono in linea con quelli che sono gli standard dei top broker sui mercati forex e CFD.

Conto demo e bonus. Su eToro il conto è unico, ma prevede la possibilità di fare pratica operando con un portafoglio virtuale (equivalente di un conto demo) con $10.000. Su Plus500 invece, potremo aprire un classico conto demo ed utilizzarlo per un periodo di tempo illimitato, avremo a disposizione €50.000 in denaro virtuale da usare per fare pratica e mettere a punto nuove strategie.

Regolamentazione. CySEC, FCA e ASFL per Plus500, CySEC e CONSOB per eToro. Entrambi i broker risultano regolamentati ed in possesso di regolare licenza per operare in Italia secondo gli standard e le regole previste dalla legge Italiana.

Plus500 o eToro: Quale Scegliere?

La differenza sostanziale tra i due, è nella modalità operativa: trading tradizionale su Plus500, social trading su eToro. La decisione quindi, va presa in base alla modalità con cui vogliamo andare ad operare.

Se siete principianti o vi piace l’idea di negoziare in un ambiente condiviso con trader da tutto il mondo, se preferite affidarvi all’esperienza di chi è già da più tempo nel settore e volete correre meno rischi replicando le sue strategie, scegliete eToro, che ad oggi rappresenta la community più grande nell’ambito del trading sociale.

Se invece desiderate un approccio tradizionale e volete operare su un intermediario solido in grado di fornirvi un ambiente di trading ad alti standard, scegliete Plus500, che attualmente è uno dei top player tra i broker globali più grandi e completi in Europa.

Per ulteriori approfondimenti, leggi la recensione con le nostre opinioni su eToro qui e la recensione su Plus500 qui, mentre di seguito, riportiamo la tabella riassuntiva con le caratteristiche principali tra di due broker, il link per aprire un conto ed iniziare a fare trading sulle rispettive piattaforme.

plus500

APRI UN CONTO PLUS500 >
Il tuo capitale è a rischio

etoro

APRI UN CONTO ETORO >
Il tuo capitale è a rischio

Mercati

CFD su forex, azioni, materie prime, indici e opzioni

forex, CFD, ETF, futures, indici, azioni, materie prime


Modalità operativa

market maker

social trading


Deposito minimo

€100

$50 – $200 (dipende dal Paese)


Leva massima

1:300

1:400


Lotto minimo

10k


Spread

variabili

fissi


Commissioni di trading

nessuna commissione

si


Stop loss garantiti

si

si


Stop loss

si

si


Trailing stop

si

no


Piattaforme

Plus500 Trading, desktop, web, mobile

eToro openbook, mobile trader e web trader


Tipologie di conti

3

1


Conto demo

si

si


Posizioni overnight (interessi)

variabile

variabile


Regolamentazione

CySEC, ASIC

CySEC, CONSOB


Qualità supporto clienti (voto)

8/10

7/10


Livello della formazione (voto)

8/10

9/10


Bonus di benvenuto

no

no


Sede

Haifa, Israele

Limassol, Cipro

plus500

APRI UN CONTO PLUS500 >
Il tuo capitale è a rischio

etoro

APRI UN CONTO ETORO >
Il tuo capitale è a rischio
Fare trading non è per tutti e comporta un elevato livello di rischio. Confrontobroker.it raccomanda solo broker regolamentati e consiglia di investire solo il capitale che si è disposti a perdere. Accertati di aver pienamente compreso i rischi a cui potresti incorrere.
Commenti, recensioni e segnalazioni dei trader: 0

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *