Migliore Piattaforma di Trading Online: Ecco le Migliori Piattaforme per Negoziare

migliore piattaforma trading online

migliore piattaforma trading onlineQuali sono le migliori piattaforme per negoziare e quali requisiti devono avere? Tipologie, vantaggi, mercati e caratteristiche: Scopri qual’è la migliore piattaforma di trading online per operare al massimo delle potenzialità e in totale sicurezza.

La piattaforma di trading non è il broker. Facciamo chiarezza

Uno degli errori che vengono fatti più spesso soprattutto dai principianti (colpa anche delle molte informazioni sbagliate che si trovano in rete) è quello di confondere la piattaforma di trading con il broker, che non sono invece la stessa cosa.

Il broker è l’intermediario che organizza le transazioni tra un acquirente e un venditore guadagnando una commissione alla conclusione dell’affare, mentre la piattaforma è il software attraverso il quale il broker ci permette di accedere e operare sui mercati finanziari.

La piattaforma quindi, è un programma per computer che serve per comprare e vendere prodotti finanziari online (azioni, obbligazioni, commodity, derivati e valute) grazie ad un intermediario finanziario (il broker).

Piattaforme di trading: le tipologie

Ogni broker, a seconda del mercato in cui opera (forex, opzioni binarie, CFD, commodity, ecc) e con l’obiettivo di soddisfare le diverse esigenze dei propri clienti, può offrire più piattaforme su cui operare. Le tipologie di piattaforme sono sostanzialmente 4.

  • Piattaforme stand alone. Le piattaforme stand alone sono quelle che, come un qualsiasi altro software, devono essere scaricate dal broker e installate sul proprio computer. Sono tendenzialmente le più diffuse e quelle che permettono di operare nel modo più completo. La più famosa stand alone è indubbiamente la MetaTrader4 (MT4), diventata popolare per la possibilità di automatizzare il trading sul mercato Forex. La MT4 è diventata il modello “standard” per il trading automatico ed è spesso richiesta da molti trader per la sua semplicità di utilizzo, versatilità e completezza.
  • Piattaforme Java. Sono le piattaforme web based, ovvero quelle che permettono di operare direttamente dal browser internet senza dover scaricare niente sul computer. Il principale punto di forza di queste piattaforme è quello di poter fare trading da qualsiasi computer con una connessione ad internet. Massima libertà e versatilità quindi, le piattaforme Java sono potenti e personalizzabili, perfette per coloro che vogliono fare trading senza il vincolo del PC fisso.
  • Piattaforme mobile. Sono le piattaforme che permettono di accedere al mercato e operare tramite smartphone e tablet. Sono ormai diffusissime e vengono offerte da tutti i broker più seri, non sono complete come le stand alone o le java ma permettono altrettanto egregiamente di svolgere le operazioni più importanti, controllare i trend e piazzare gli ordini tenendo sotto controllo il proprio trading.
  • Piattaforme flash. Sono le piattaforme basate sulla tecnologia flash che hanno dominato il trading web based fino a quando questa tecnologia non ha iniziato a diventare obsoleta e a lasciare spazio alla java. Sono ancora disponibili ma sempre meno utilizzate e anche noi sconsigliamo di usarle in quanto molto probabilmente tra non molto cadranno definitivamente in disuso.

La piattaforma: 5 requisiti fondamentali che non possono mancare

Quando si tratta di scegliere la piattaforma più giusta da usare, i requisiti più importanti che consigliamo di ricercare sono 5.

  1. Semplicità e immediatezza di utilizzo. Il trading di per se è un’attività complessa che implica diversi fattori, l’obiettivo principale della piattaforma quindi deve essere quello di semplificare al massimo questi aspetti, di poter personalizzare le finestre di lavoro a nostro piacimenti e di risultare immediata fin da subito.
  2. Grafici, news e dati storici. Una delle attività principali del trader consiste nell’analizzare e tenere d’occhio il mercato per capire quali sono le tendenze e quando converrà comprare o vendere. Avere a disposizione grafici, news di mercato e dati storici di riferimento è quindi un requisito fondamentale che può fare la differenza nel farti compiere scelte giuste o sbagliate.
  3. Prezzo. Soprattutto nelle stand alone, la scelta delle piattaforme di trading è varia, oltre alla più famose MetaTrader4 ne esistono diverse, ProRealTime, NinjaTrader, VisualTrader, TradeInterceptor e TradeStation per citarne alcune, ma non tutte sono gratuite. La cosa migliore, è quella di usare le piattaforme offerte dal broker stesso, per avere la certezza che siano gratuite.
  4. Trading avanzato. Col crescere della tua esperienza, le tue esigenze aumenteranno in favore di un trading più avanzato. È importante quindi che la piattaforma sia semplice ma possa offrire anche funzioni avanzate, trading automatico, la possibilità di impostare allarmi al verificarsi di condizioni particolari e la possibilità di creare indicatori personalizzati.
  5. Assistenza in lingua Italiana. Avrai sicuramente bisogno di informazioni, di qualcuno che risponda alle tue domande e che chiarisca i tuoi dubbi.

Quindi, qual’è la migliore piattaforma di trading?

Una migliore piattaforma in assoluto non esiste, in quanto ognuna ha pro e contro che, a seconda della tipologia di trading, del mercato (forex, opzioni binarie, CFD, commodity, ecc) e del livello (principiante o esperto), soddisfa meglio determinate esigenze.

La cosa migliore da fare è quella di scegliere il mercato sul quale vogliamo operare ed utilizzare le piattaforme offerte direttamente dal broker per avere la sicurezza che soddisfi tutti e 5 i requisiti più importanti descritti sopra.

Di seguito elenchiamo i 4 migliori broker regolamentati che coprono praticamente tutti i principali mercati del trading in grado di garantire alti standard qualitativi, sicurezza, piattaforme complete, bonus e condizioni vantaggiose sia per principianti che per investitori navigati.

xm forex

Per fare trading su: Forex, Materie Prime, Indici, Metalli Preziosi, Prodotti Energetici

Tramite le piattaforme: MetaTrader4 (stand alone), WebTrader4 (web based), FX Arena e piattaforme mobili per smartphone e tablet


Plus500

Per fare trading su: Forex, CFD, Azioni, Materie Prime, ETF

Tramite le piattaforme: Plus500 Trader disponibile in versione stand alone, web based e mobile per smartphone e tablet


avatrade

Per fare trading su: Forex, CFD, ETF, Azioni, Petrolio, Oro

Tramite le piattaforme: MT4, Avatrader , AvaOptions(stand alone), Mirror Trader, ZuluTrade, Signal trader, MQL5 e piattaforme mobili per smartphone e tablet


iq option

Per fare trading su: Opzioni Binarie

Tramite le piattaforme: Web (direttamente online senza dover scaricare niente) e piattaforme mobili per smartphone e tablet


Commenti, recensioni e segnalazioni dei trader: 2

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

  1. Salve,sareste così cortesi da dirmi se quanto dicono i creatori dei bot o trading automizzato ,vale a dire “trading 30 e lode” e ” profit maximizer ” corrisponde a verità o sono delle fregature ? Inoltre vorrei sapere se il demo di IQ option è attendibile ,poichè ho raggiunto quasi il milione di euro ,mi chiedo se è un demo fedele alla realtà o è fittizio.Grazie di cuore

  2. Buonasera, qualcuno mi spiega per bene la leva finanziaria?! Meglio piattaforme con leva a 1:200 o 1:100 o altre?!?! In sostanza che cambia per me che cerco di operare?!

    Grazie