Strategia della Convergenza/Divergenza delle Medie Mobili

Strategia della Convergenza-Divergenza delle Medie Mobili

Una semplice strategia che è in grado di fornirci dei segnali precisi sul quando entrare sul mercato e con quale posizione. Adatta per il trading su forex, azioni e commodities.

  • Livello: facile
  • check
    Applicabile per il trading su: forex, materie prime, azioni
  • check
    Vedi anche le altre strategie di livello:
    facile, intermedio, avanzato

PROVA QUESTA STRATEGIA

il tuo capitale è a rischio

L’indicatore MACD: cos’è?

Il MACD è  un indicatore basato sul calcolo della convergenza/divergenza delle medie mobili. L’entrata sul mercato basata su questo indicatore è abbastanza semplice, ma è comunque necessario prima comprendere i parametri su cui il trading con questa strategia si basa e i segnali che ci possono suggerire quando acquistare o vendere.

Il parametro più significativo è lo “0” (zero). L’intersezione dell’istogramma e della linea MACD indica l’inizio di un cambiamento di tendenza.

L’istogramma MACD viene utilizzato con lo scopo di informare circa l’entità della variazione dei movimenti: più lunga è la linea, più forte è la variazione, così come non appena la lunghezza diminuisce, potremo ipotizzare un indebolimento del moto, ovvero la sua possibile inversione.

Segnali MACD: come interpretarli

La linea del segnale MACD è da interpretare come il segnale di conferma per capire quando vendere (PUT) o comprare (CALL). A livello visivo sembra immediato, ma in realtà è necessario fare un po’ di pratica per riuscire ad interpretare i veri segnali dai falsi segnali (evitate infatti in modo azzardato di tentare di trarre profitto da ogni azione).

Un segnale vero appare con l’evidente verificarsi di un superamento fisso della linea “0” con un simultaneo disegnarsi dell’istogramma la cui lunghezza della linea aumenta:

Segnale MACD

 

La linea “0” deve essere passata in maniera netta e a colpo sicuro. Solo questo è da interpretare come un segnale attendibile, e solo in questo momento è opportuno entrare nel mercato aprendo una posizione.

Il modo migliore per impostare un tempo di scadenza è quello di scegliere un timeframe di 6-8. Operando ad esempio su H1, imposteremo il tempo di scadenza dopo 6-8 ore dalla acquisto opzione.

APPLICA SUBITO QUESTA STRATEGIA

Confrontobroker.it consiglia Markets.com

il tuo capitale è a rischio

Commenti, recensioni e segnalazioni dei trader: 0

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *