Opzioni Binarie Cosa Sono, Come Funzionano e Quanto si Guadagna?

Opzioni Binarie Cosa Sono

Cosa sono le opzioni binarie? Come funziona il trading binario e soprattutto è veramente così facile come si pensa? Dove è possibile imparare, quali sono i guadagni e i broker più affidabili dove operare?

Ecco la guida completa per fare chiarezza sul mondo delle opzioni binarie, capire come guadagnare e limitare i rischi.


#1Opzioni binarie: cosa sono

Le opzioni binarie non sono altro che una forma di trading basate su una singola domanda: quel prodotto (azione, indice, coppia di valute, ecc) raggiungerà un determinato prezzo in un altrettanto determinato periodo di tempo? Se allo scadere di quel determinato intervallo temporale, la mia previsione sarà stata esatta, vinco, in caso contrario, perdo.

Nelle elezioni binarie quindi, esistono solamente due scenari possibili: allo scadere del periodo di tempo stabilito, il prezzo dell’asset si trova sopra al livello di previsione, oppure al di sotto.

Inoltre, il valore del contratto viene stabilito in partenza. Ad esempio, in caso di previsione esatta, sarà di € 100, in caso di previsione errata sarà zero.

A differenza delle forme di trading quindi, è possibile sapere prima ancora di iniziare, quale sarà il guadagno perdita.

#2Opzioni binarie: come funzionano

Ecco come funziona. Supponiamo di voler commerciare sull’oro, abbiamo tenuto sotto controllo il prezzo di questo metallo nelle ultime settimane e abbiamo visto che è in costante salita. La nostra previsione quindi, è che il prezzo salirà ulteriormente nelle prossime 24 ore, Decidiamo quindi di acquistare un’opzione binaria CALL per il valore di € 100, sapendo che in caso di previsione esatta, il margine di profitto sarà del 90%.

Una volta per posizione, dovremo attendere. Le 24 ore prestabilite sono terminate, verifichiamo lo Stato dell’operazione e vediamo la nostra previsione era stata esatta. Il prezzo di chiusura è più alto del prezzo di apertura, quindi è salito. In questo caso il profitto sarà di €90.

Esistono in realtà diversi tipi di opzioni binarie, con scadenza da 60 secondi a 24 ore, le opzioni dove dovremo prevedere si chiuderà sopra ad un determinato prezzo prestabilito o quelle dove semplicemente dovremmo prevedere se il prezzo salirà o scenderà.

Ad ogni modo, indipendentemente dalla tipologia di opzione binaria e del prodotto commerciato, quello che dovremmo fare è sempre e solo una previsione. In qualsiasi caso quindi, la probabilità di vincita è sempre del 50% e la cosa interessante, è che è possibile guadagnare indipendentemente dal fatto che il prezzo dell’asset salga o scenda.

#3CALL e PUT: acquisto e vendita

Le opzioni binarie, come si può intuire dal nome possono essere dolo due. Le opzioni di acquisto si chiamano CALL, mentre quelle di vendita si chiamano PUT. La prima opzione, ci consente di guadagnare qualora il prezzo del prodotto/asset sia salito alla scadenza, mentre la seconda ci fa guadagnare qualora il prezzo del prodotto/asset sia sceso alla scadenza.

#4Quanto si guadagna

Come accennato prima, nelle opzioni binarie siamo in grado di conoscere l’esatto ammontare della vincita e della perdita prima ancora di aver aperto una posizione.

I margini di profitto, variano a seconda del broker, vengono espressi in percentuale e vanno mediamente dal 70% al 90%.

I ritorni quindi, sono molto alti se comprati alle altre forme di trading. I guadagni, ma allo stesso tempo anche le perdite, possono arrivare in maniera molto veloce e in tempi brevissimi, visto appunto il fattore della durata delle opzioni (dai 60 secondi alle 24 ore).

#5Deposito iniziale investimento minimo

Il deposito minimo iniziale richiesto per iniziare a fare trading nelle opzioni binarie, varia a seconda del broker e può oscillare tra i € 10 e i € 250.

Esistono poi quelli che vengono definiti “trade minimi”, ovvero le cifre minime necessarie per poter acquistare un’opzione binaria. Anche in questo caso, variano a seconda del broker, partendo dai 5, 10, 25 euro fino ad un massimo di 10.000 euro.

Minimo e massimo, sono sempre riferiti alla singola operazione, questo significa che non sarà possibile investire meno del minimo o più del massimo previsto per ogni singola opzione.

#6Gestione del rischio

Uno dei più grandi rischi nel trading delle opzioni binarie, è confondere la facilità di esecuzione con la facilità di guadagnare soldi facili. Niente di più sbagliato. Sebbene trading binario, sia effettivamente molto più semplice rispetto ad esempio trading forex, al trading azionario o sui CFD, questo non vuol dire che guadagnarsi, non lo è. Come qualsiasi forma di investimento, comporta di per sé dei rischi, partire con il sbagliato sottovalutando la cosa quindi, può rivelarsi fatale.

La regola adottata dai professionisti, è quella di investire su ogni trade dal 5 all’8% del capitale massimo a disposizione. Per fare un esempio pratico, se ho un capitare di € 1000 andò ad aprire un trade di €50 (che equivale appunto al 5%), non uno da €500 (che equivarrebbe al 50% del mio capitale). La gestione del rischio è uno degli aspetti più determinanti che un trader di successo deve imparare a gestire, evita di farti prendere la mano o di buttarti alla cieca rischiando più di quanto ti puoi permettere, perché finiresti inevitabilmente per perdere.

#7Broker di opzioni binarie consigliati

Regolamentazione Europea e licenza CONSOB, assistenza professionale, piattaforme stabili e semplici da usare, materiale formativo e strategie di trading, sicurezza sulla gestione dei fondi e analisti competenti con cui poter parlare e su cui poter contare. Un broker serio deve poter offrire tutto questo.

Attualmente, gli operatori più affidabili che si distinguono sugli altri per condizioni vantaggiose, serietà e livello del servizio sono IQ Option e 24Option. Si tratta di due broker leader nel settore del trading binario, in grado di offrire un ambiente di negoziazione di altissimo livello, alti standard di sicurezza, assistenza professionale e ottimi margini di profitto.

Principiante, intermedio o esperto, qualunque sia il tuo livello di esperienza, sei serio, circa la tua volontà di investire, questi sono i due broker che in assoluto ti consigliamo di utilizzare, per avere la certezza di operare su un intermediario regolamentato e con tutto quello che ti serve per operare al meglio con le opzioni binarie.

iq option

Deposito minimo €10
Regolamentato CySEC
Margini di profitto fino al 90%
Trade minimo €1
Tipologie di opzioni: alto/basso

24option

Deposito minimo €250
Regolamentato CySEC e CONSOB
Margini di profitto fino al 89%
Trade minimo €24
Tipologie di opzioni: 60 secondi, touch, alto/basso, intervallo
Commenti, recensioni e segnalazioni dei trader: 0

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *