Forex o Opzioni Binarie: quali sono le differenze e dove conviene di più investire?

Forex o Opzioni Binarie

Forex e opzioni binarie: quali sono le principali differenze? Sebbene parliamo in entrambi i casi di trading, i principi di scambio e di guadagno sono diversi. Ecco le 5 differenze fondamentali e i principi di funzionamento, i profitti e i migliori broker dove aprire un conto, per capire più consapevolmente se investire in forex o opzioni binarie.

Forex o Opzioni Binarie

La scelta se investire in forex o opzioni binarie, si basa in primis sul livello di esperienza personale. Mentre il forex è un mercato aperto ad investitori privati e professionisti esperti, quello delle opzioni binarie è disponibile soltanto per investitori professionali. Le opzioni binarie non sono infatti un prodotto finanziario consentito per trader privati.

Fatta questa prima importante premessa, capiamo meglio cosa sono forex e opzioni binarie, le differenze principali e dove iniziare.

Cos'è il forex?

Il foreign exchange market o Forex è il mercato più grande del mondo in termini di valore delle transazioni e consiste molto semplicemente nelle scambio di valuta estera, ovvero acquisto e vendita di moneta in diverse valute.

Cos​a sono le opzioni binarie

​Nelle opzioni binarie il guadagno è fisso oppure nullo e l’esito dell’investimento ha 2 soli possibili risultati: previsione esatta o sbagliata. In sostanza si tratta di una scommessa su un trend di un titolo che potrà essere a ribasso o a rialzo a breve, medio o lungo termine.

Forex e Opzioni Binarie: le 5 differenze principali

Tra Forex e Opzioni binarie ci sono alcune differenze fondamentali, differenze che è importante conoscere e capire al fine di scegliere più consapevolmente e in modo più sicuro se investire nell'uno o nell'altro.

#1 Leveraggio (anche “leva” o “leverage”)

Il leveraggio è uno dei vantaggi più grandi nel forex trading. In breve, la leva è uno strumento che offre ai trader la possibilità di esporsi sul mercato investendo meno di quanto sarebbe richiesto. Acquistando un prodotto con leva 1:200 ad esempio, significa che investiremo 1 mentre il broker mette la parte restante del capitale. Profitti e perdite si basano però alla fine sull’intero valore della vostra posizione, il che vuol dire che potremo guadagnare o perdere molto di più in relazione alla somma investita.

Nel trading forex, la leva ci viene fornita direttamente dal broker dove operiamo senza possibilità di modifica da parte nostra. Il leveraggio fornito può essere più o meno alto, non sempre lo useremo al massimo, ma più è alto e più potremo trarne profitto.

Nelle opzioni binarie invece, praticamente nessun broker offre la leva, il che vuol dire che tutte le transazioni vengono fatte facendo affidamento solo e soltanto sui vostri soldi. Questo significa che non potremo mai comprare per un valore superiore all’importo che abbiamo depositato nel conto. D’altro canto però, l’assenza del leveraggio, è compensata da payout più alti.

#2 Payout (guadagni)

Nel forex, i payout dipendono dai movimenti delle valute e dalle tempistiche in cui essi avvengono. La scelta quindi di mantenere una posizione aperta più o meno a lungo può fare la differenza sul profitto. Nelle opzioni binarie invece, conosciamo il payout in anticipo, prima di iniziare a negoziare. I payout variano a seconda del broker e vanno generalmente dal 60% al 350%, ma la cosa più importante, è che sapremo quanto guadagneremo o perderemo prima di ogni trade.

#3 Piattaforme

La piattaforma standard più usata in assoluto nel forex è la “MetaTrader4” (cercatela sempre quando valutate su quale broker operare), mentre nelle opzioni binarie molto probabilmente opererete sulla “SpotOption”. I modi di fare trading sono quindi diversi ed è necessario rifare pratica se venite da una piuttosto che dall’altra.

#4 Strategie di Trading

Quello che funziona nel forex, non è detto che funzionerà nelle opzioni binarie. Quasi sempre è così. Le strategie di trading sono diverse, soprattutto dettate dal fatto che i profitti vengono realizzati diversamente nel forex piuttosto che nel trading binario. È quindi necessario avere un diverso approccio.

#5 Broker

Un forex broker solitamente non offre anche opzioni binarie e viceversa. Date le diversità dei due mondi, le esigenze particolari di ognuno e le diverse esigenze tecniche, ogni broker si specializza in un solo settore. Per fare trading su entrambi quindi, dovrete aprire due conti diversi su due broker diversi.

Forex o opzioni binarie? Quale broker scegliere

Fare trading in modo proficuo implica diverse condizioni, ma parte sempre dalla scelta del broker giusto.

​Per iniziare col piedi giusto hai quindi bisogno ​​di:

  • un broker regolamentato
  • che sia in possesso della licenza CONSOB
  • formazione e supporto professionali in italiano
  • una piattaforma semplice da usare
  • segnali di trading e grafici attendibili
  • condizioni di trading vantaggiose
  • trasparenza e puntualità nei depositi e prelievi

Attualmente in Italia, i migliori broker dove puoi trovare tutto questo sono XM per il forex e IQ Option per le opzioni binarie (ricordiamo che il trading sulle opzioni è consentito ai soli investitori professionisti).

Indipendentemente dalla scelta, questi sono i migliori broker consigliati da Confrontobroker.it per quanto riguarda condizioni, professionalità e livello generale del servizio. 

XM.COM

il tuo capitale è a rischio

iq option

il tuo capitale è a rischio

Commenti, recensioni e segnalazioni dei trader: 0

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *